Primo novembre - Tutti i Santi

La Chiesa è indefettibilmente santa: Cristo l’ha amata come sua sposa e ha dato se stesso per lei, al fine di santificarla; perciò tutti nella Chiesa sono chiamati alla santità. La Chiesa predica il mistero pasquale nei santi che hanno sofferto con Cristo e con lui sono glorificati, propone ai fedeli i loro esempi che attraggono tutti al Padre per mezzo di Cristo e implora per i loro meriti i benefici di Dio. Oggi in un’unica festa si celebrano, insieme ai santi canonizzati, tutti i giusti di ogni lingua, di ogni razza e di ogni nazione, i cui nomi sono scritti nel libro della vita. Si iniziò a celebrare la festa di tutti i santi anche a Roma, fin dal sec. IX. (Mess. Rom.) Martirologio Romano: Solennità di tutti i Santi uniti con Cristo nella gloria: oggi, in un unico giubilo di festa la Chiesa ancora pellegrina sulla terra venera la memoria di coloro della cui compagnia esulta il cielo, per essere incitata dal loro esempio, allietata dalla loro protezione e coronata dalla loro vittoria davanti alla maestà divina nei secoli eterni. 
http://www.santiebeati.it

Stamattina alla santa Messa il nostro cappellano don Fabrizio ha chiesto ai bimbi chi voleva diventare santo, solo in tre hanno alzato la mano, e poi ha chiesto chi voleva andare all'inferno, e nessuno ha alzato la mano, allora ha detto che qualcosa non andava... perchè? perchè tutti siamo chiamati alla santità!! Tutti siamo chiamati a venerare ed adorare Dio, solo Lui può essere adorato, e sarà quel che farà chi andrà in Paradiso, glorificherà e loderà Dio per l'eternità!
Vi auguro la Santità!!

1 commento:

  1. Angelo mio...
    ...sapevo di poter contare anche su te, con un post a tema, in questo giorno così importante!
    Grande, Tartamillina...

    (Scusami per le frequenti assenze, ma è solo a causa d'impegni...pensa che sabato e domenica ero in Toscana...)

    Un bacione!

    M@ddy

    RispondiElimina

L'arte non imita, interpreta.
Carlo Dossi