C'era una volta Ricciola...










Chiacchierando con la mia amica Barbara  del più e del meno, mi era venuta voglia di realizzare un RICCIO, così ci siamo messe a cercarlo su internet, lei al suo computer e io al mio... ne avevamo trovati vari; ma questo mi era veramente piaciuto, così oggi mi son messa al lavoro e tra una mela, un funghetto ed una pera, ho realizzato questo MERAVIGLIOSO RICCIO, l'ho chiamato; RICCIOLA, perchè è una femminuccia.

Se volete anche voi provare a realizzarlo andate QUA

Nel salutarvi vi auguro una serena FESTA DI TUTTI I SANTI.


Creazione e foto:
 

8 commenti:

  1. Docissimo questo riccetto, adesso vado a vedere come si fa, ciao M.Grazia

    RispondiElimina
  2. dolcissimo lui, ma anche le piccole mele :)
    un bacio
    GIulia

    RispondiElimina
  3. Attenta che ti mangia tutte le mele!!!!!!!!!
    Bellissima!!
    Livia

    RispondiElimina
  4. sembrano veri....ed è questa la tua bravura

    superlativi!!!
    e grz per il tutorial


    un caro saluto

    giulia

    RispondiElimina
  5. Dire che è carina mi sembra riduttivo. E' tenerissima! Un caro saluto SaraT

    RispondiElimina
  6. che bella!! <3 <3 <3 sembra vera <3 <3 <3

    RispondiElimina
  7. Io ho avuto due riccetti bianchi a casa fino a quest'estate,adesso vivono nel tubo di drenaggio della palazzina accanto,quello che scarica la pioggia dal terrazzo...li ho rivisti un paio di settimane addietro,quei due birbanti!

    RispondiElimina

L'arte non imita, interpreta.
Carlo Dossi