Il sale della vita!





L'anno scorso avevo provato a fare dei sacchetti per i dolori stagionali... non erano il massimo, così quest'anno mi sono messa alla ricerca sul web dove ho trovato un TUTORIAL facile, e lo trovate QUA
Girovagando per PINTEREST invece ho trovato dei simpatici cuscini che  ho utilizzato come COPERTINA del cuscinetto, dove all'interno ho versato 700gr di sale grosso.
Come vedete ho ripreso a far lavorare anche la macchina da ricamare, la quale era in "ferie" da mesi, infatti appena ripartita le ho fatto fare subito dei danni, dapprima avevo messo un cotone normale, quindi il filo della spoletta veniva sul dritto.. poi ho cambiato il filo e ne ho messo un'altro che si rompeva e non capisco come, si era infilato nella spoletta causando un gran groviglio... alla fine ho trovato il cotone giusto (il giorno dopo perchè ormai scarevento la macchina fuori dalla finestra), dello stesso spessore di quello della spoletta inferiore... 
Devo ancora prenderci con le misure per certi versi, ma come risultato finale direi che è ottimo ^^

Come si usa il cuscinetto:

Tutti i cuscini di sale sono utilizzabili a caldo o a freddo:
  1. A caldo: danno un beneficio immediato e duraturo in caso di raffreddore, mal di denti, mal d’orecchi, contrazioni muscolari, cervicali, contrazioni della schiena, dolori articolari, e in tutti quei casi in cui è consigliabile l’applicazione di impacchi caldi.
  2. A freddo: sono un rimedio molto efficace in caso di gonfiori, distorsioni, infiammazioni, mal di testa, contusioni, tumefazioni, slogature e in generale quando si ha la necessità di raffreddare una zona specifica del corpo.

Creazione e foto

10 commenti:

  1. Carissima Marzia, la tua creatività va più veloce della luce.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Che idea simpatica! E pure utile...

    RispondiElimina
  3. Questa cosa mi interessa tantissimo ma non ho capito bene anche il sacchetto interno quello che contiene eventualmente il sale grosso si deve lasciare con un lato aperto?Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il sacchetto interno l'ho cucito su tre lati, inserito il sale, rigirato i bordi e cucito a macchina.
      Così facendo, una volta che sacchetto dovesse sporcarsi o per il sale disintegrato.. basterebbe scucirne 4/5 cm, svuotare e riempire con sale nuovo e chiudere con qualche punto.
      Atrimenti potresti lasciarlo 5/6 cm più lungo in modo da chiuderlo con un nastro.

      Elimina
  4. Grazie gentilissima e un'altra domanda dove lo riscaldi con tutto il sacchetto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come l'ho fatto io, lo si può mettere, solo il cuscino interno, nel microonde.
      Invece se lo facessi nell'altro modo, potresti versare il sale in una padella, e quando comincia a scoppiettare, lo versi nel sacchetto e lo chiudi.

      Elimina
  5. Che bella idea....a freddo immagino invece nel congelatore :-)))) beh mi sa che per i più acciaccati sarà un bel regalino per natale:-)))))....non sapevo avesse così tanti benefici...sei illuminante ^_^

    RispondiElimina
  6. Your blog is very beautiful, the style is very cool! See the things that I think is very interested in oh, thank you for sharing! if you have time welcome to our site:

    RispondiElimina

L'arte non imita, interpreta.
Carlo Dossi