Non sei altro che... un'ochetta...









Finalmente una giornata di sole e così; insieme alla Milla, ho deciso di fare le foto alle BORSETTE PORTAUOVA, le ho chiamate così pensando alla Pasqua, e all'usanza di benedire le uova il sabato prima di Pasqua. 
Da noi c'è questa usanza: si prendono tante uova quanti sono i componenti della famiglia, si bollono fino a farle diventare sode e poi si colorano) da piccola ci andavo con una piccola borsettina di paglia, ed insieme alle uova sode, ci si mette anche l'uovo di cioccolato, ormai immancabile. 

E così, oltre a vedere le mie ochette (già postate qualche giorno fa) ora avete il tutto completo... 

E da quando c'ero, ho fatto qualche foto ai primi fiorellini del mio giardino.


Creazioni e foto:

7 commenti:

  1. Ma che bellezza queste borsette con le ochette!!!Una splendida idea!!!Sai che da noi non c'è questa usanza e anzi non l'avevo mai sentita...Un abbraccio Micol

    RispondiElimina
  2. Ma sono stupendeee!!!!!!!!!! Mi sono innamorata di quella con i piedini rossi a pois! Davvero meravigliosa!!!!!!!!!!
    Un abbraccio grande,
    Sharon

    RispondiElimina
  3. Sono stupende..... Mi sono innamorata anch'io quella coi i pois. METAVIGLIOSE.
    Un grosso abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, Tartamillina...
    ... la tua fantasia non solo non si esaurisce mai nè subisce battute d'arresto, ma aumenta a dismisura col passare del tempo...

    Borsette strepitose !!!!!
    (Come la dolce Milla ^-^ ! )

    E che belli i primi germoglietti che preludono all'imminente primavera... vero?

    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Ma sono bellissime!
    Complimenti
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  6. bellissime, come sempre!!!!! sei bravissima....

    RispondiElimina

L'arte non imita, interpreta.
Carlo Dossi