Notizia spettacolare...





Come ogni anno, eccomi con altri due SET ASILO personalizzati.
E proprio perchè personalizzati impossibili da rivendere... lo dico e preciso perchè quest'anno mi è successo che molto in anticipo, mi era stata ordinata una SACCA ASILO, (e cerco sempre di realizzare prima del tempo), e dopo tre mesi, e varie scuse, mi ritrovo con una sacca in casa, PERSONALIZZATA e impossibile da rivendere, perchè la "signora" in questione, non si è più fatta sentire nonostante varie mail...
La mia raccomandazione è: per noi creative, facciamoci dare almeno un acconto del 50% e alle clienti... pensateci bene perchè anche se, per molte è un hobby, è comunque materiale comperato e tempo perso...

Questi sono due SET ASILO compresi di: sacca, bustina e bavaglione.
Tecniche che ho usato, applicazioni e il nome con la tecnica dell' "embroidery hoop" che amo.

Cosa dire? SPETTACOLARI!!

Me lo dico da sola, speriamo lo pensi anche chi le ha ordinate... 

Creazioni
 

3 commenti:

  1. a me era successa una cosa simile l'anno scorso quando ho organizzato una giornata scrap in libreria. si erano iscritte in 10 (ed io ho preparato il materiale x tutte)....si è presentata UNA sola. e le altre nemmeno una scusa.
    vabbè che il cartoncino e tutte le altre cose che ho preso sono + riciclabili di un lavoro già fatto come il tuo, però è lo stesso una scocciatura. speriamo che si presenti un'occasione di rivendere il lavoro già fatto ...oppure fai vedere qui sul blog cosa avevi preparato.magari a qualcuna piace (c'è sempre qualche regalo da fare).
    p.s. set asilo splendido
    marta

    RispondiElimina
  2. I lavori sono splendidi. E per la tizia che non ha ritirato il lavoro... Non mi meraviglia, la gente è fatta così, pensa che i lavori creativi si facciano per amore della gloria e spendendo zero, quindi dà anche all'impegno un costo zero. Hai ragione, meglio farsi dare un acconto.

    RispondiElimina
  3. i set sono spettacolari...il resto...è meglio non commentare....

    RispondiElimina

L'arte non imita, interpreta.
Carlo Dossi