Matite belanti...

In questo periodo, mi piace lavorare la lana da infeltrire, con quell'ago un pò malefico... che se ti becca un dito, è un male esagerato!! Comunque... a parte gli incidenti sul lavoro... dopo i presepi in lana da infeltrire, ecco le "MATITE BELANTI"
Una chicca secondo me, abbastanza veloci da fare, e di un gran effetto.
Le ho fatte vedere ad un'amica proprio oggi, e subito me ne ha chieste!!
Queste sono soddisfazioni :)

Fuori porta natalizio





Passo a passo, "fuori porta Natalizio". 
Dipinto con acrilici americani; avevo bisogno di qualcosa di nuovo, ed ho deciso di tornare a dipingere, anche se all'inizio non pensavo di saperlo ancora fare... ma è come andare in bicicletta; anche dopo vari anni di stop... pedalata dopo pedalata, si riprende ad andare come se non si fosse mai smesso!!Certo, non ho fatto nulla di speciale, però alcune nozioni ancora le ricordo, e per quel poco che ho fatto, ecco il risultato.
Sono fuori porta semplici, ma a me piacciono tanto.
Prima avevo pensato di fare il trasferimento con l'acetone della stampa del babbo natale; ma non è uscito nulla.. forse perhè dovevo dipingere un'altra volta.. avevo pensato alla carta copiativa... e poi a ricopiare con la matita ma nulla.. allora ho pensato di andare direttamente col colore e con mia meraviglia... ecco il risultato!!
Ne ho fatte di vari colori; blu, verdi e rosse.

Allora via. andate di colore e fantasia!!

Creazioni e foto:
Marzia

Ghirlanda ubriaca...



Anni fa avevo realizzato dei funghetti, utilizzando il tappo di sughero come gambo, e la testa con la lana da infeltrire; quest'anno invece ho utilizzato solo il tappo e dopo averne pitturati una trentina.. mi son detta e cosa me ne faccio?
Cercando su internet, ho trovato varie ghirlande che mi son piaciute e così, ecco la mia ghirlanda. Oltre ai tappi come funghi, ho utilizzato la bigshot per le foglie.
L'effetto finale mi piace tanto e quindi... forza creative, bevete a go-go.. e via col pittare tappi..ahahahha!!
Non ho fatto solo funghetti, poi vedrete altro..

Crazioni e foto:
Marzia

Lucy... la bambola che si illumina...







A volte ritornano... 
Dopo un periodo di pura nebbia nella mia testa, sono riuscita a riprendermi, e con la spinta del mercatino di Natale, le idee hanno cominciato a fruire... 
Questa lampada è nata per caso, andando all'Ikea (meta di tanti.. quando vai con la lista; stai tranquilla che torni con molto altro...) con l'idea di prendermi due lampade per la mia camera, una volta arrivata a casa ed aperte... ho scoperto valere proprio 3€.. ma!! Ho avuto una illuminazione, perchè non renderla più carina?? Prima avevo pensato al decoupage, ma sono anni che non lo utilizzo e poi sulla plastica mai fatto e allora... pensa e ripensa; perché non farle la gonnellina :/ non mi piaceva e da lì... ideonaaaa! aggiungiamo il corpicino e facciamo una bambolina, ed ecco nata: Lucy.. la bambola che si illumina!!

Mi piace tantissimo, infatti ne stò facendo un'altra con altri colori.

Sono molto soddisfatta.

Se vi dovesse interessare; contattatemi marzia.melloni@yahoo.it

Questa è un'idea Tartamilla Original

Creazione e foto: Marzia

#alicolorate

Con il gentilissimo invito di Rosa Forino del blog Kreattiva; ho avuto il piacere di partecipare alla seconda edizione dell'iniziativa #alicolorate.  
L'iniziativa #alicolorate prevede la creazione di una farfalla con la tecnica che più vi si confà e il suo successivo abbandono in un luogo, la mia in un campo vicino ad un albero; la finalità é di diffondere la creatività e la passione per l'handmade! 
Vi mostro la mia farfallina realizzate con alcune fustella della mitica: BIGSHOT in feltro e pannolenci, un piccolo portachiavi.


Ho tanto pensato a cosa realizzare e alla fine il mio occhi è caduto sulla BIGSHOT, che ultimamente stò utilizzando per creare #portachiavi e #dischiorari.
Non ho un tutorial da offrirvi; ho usato due fustelle di due diverse farfalle ed altre parti di altre fustelle, come vi dicevo dei portachiavi che stò facendo e quindi della fustella del gufo.
Tutto incollato e messo un'anella per trasformarla in portachiavi.

Sperando che a qualcuno, passeggiando abbia fatto tenerezza e l'abbia accolta nella sua casa, vi auguro un buon fine settimana.

Ringrazio di cuore Rosa Forino.

Marzia Melloni

Vuole un the?

Non è un CANDY ma un VOGLIO REGALARTI...
Le regole in fondo alla pagina.



Prego.. la stavo aspettando... vuole un the? Tazza grande o piccola? :P

Trovo queste tazzone troppo simpatiche, anni fa avevo realizzato quella alta modificando un "cartamodello" di una bassa e poi in questi giorni, mi hanno chiesto quella bassa, ho trovato un cartamodello cercando su internet, ma non mi piaceva e allora carta e matita, l'ho modificato a modo mio.
Ho usato il piattino e il manico di quella mia grande, lo spicchio l'ho ricavato dal modello trovato su internet e l'interno l'ho fatto a modo mio.

Ecco pronte le due misure di "tazzone imbottite".

cosa se ne può fare' certo non bere il thè... ma come porta bustine del the, oppure svuota tasche e in bagno per mettere la bigiotteria o quel che volete.

Dato che mi sento tanto buona... e che anche quest'anno non ho festeggiato il mio blog che ha compiuto 7 anni, vi regalo i CARTAMODELLI di entrambe le TAZZONE.

Spero gradirete.

Questo non è un CANDY ma un VOGLIO REGALARTI...

Regole:
lasciate un commento originale da oggi 19/04/2017 al 23/04/2017
il 24 farò l'estrazione

IN GROPPA ALL'ELEFANTE
Buon lavoro!!!

Cavallina della nanna



Dall'ultimo posta son passati un pò di giorni... e in quei giorni ho rischiato di perdere il mio "amato" blogghino perchè non avevo cambiato la poste pay per il pagamento del dominio. Quando si modificano i dati non pensi a tutto a quel che c'è da modificare, e poi col tempo te ne accorgi quando qualcosa non funziona più.  
Dopo aver provato in tutti i modi, anche mandando una mail a google, che puntualmente non ha risposto, ho preso coraggio e son tornata a blogspot.
Ora almeno è di nuovo visibile.
Poi col tempo riproverò a comprare il dominio.
Eccomi qua con questo cavallino, realizzato per San Valentino.

Buon fine settimana e alla prossima

Marzia Melloni